Author Archive CRA FVG

La finale di Coppa Carnia diretta da una terna di Tolmezzo

Il Friuli Venezia Giulia è l’unica regione in Italia a non fermare l’attività calcistica federale in estate. In Carnia, l’area montana della provincia di Udine fino ai confini con Austria e Slovenia, si svolge infatti un campionato distinto in Prima, Seconda e Terza categoria con gare anche del Settore Giovanile.

Impegnati full time tutti gli arbitri (OTR e OTS) della Sezione di Tolmezzo, “capoluogo ” della Carnia, con il supporto di arbitri (OTS) delle altre sezioni regionali. 

Tra le varie competizioni vi è anche l’ambitissima Coppa Carnia che il 7 agosto ha visto l’epigono, con la finale a Osoppo di fronte a 1000 spettatori. Quaterna composta dall’AIA Tolmezzo, con direzione affidata a Nicole Puntel, giovane direttrice in organico OTR (Promozione). A coadiuvarla c’erano Davide Benedetti (AA1), Giordano Maieron (AA2) e Jessica Mecchia (IV).

Presente in tribuna il Presidente CRA Merlino, con i componenti De Franco e Visentini, il Presidente della Sezione di Tolmezzo Forgiarini, il Presidente della LND FVG Canciani e altri dirigenti arbitrali e federali.

Tags, , ,

Giacomelli e Tolfo impegnati nel prossimo turno di Europa League

Sarà un ferragosto “internazionale” quello che attende i nostri arbitri nazionali.

Piero Giacomelli (AIA Trieste), infatti, sarà il quarto uomo in Scozia nella squadra arbitrale che alle 20.45 dirigerà la sfida di Europa League tra i Rangers FC di Glasgow e i danesi del Midtjylland.

Alle 19, invece, scenderà in campo Alessio Tolfo (AIA Pordenone) come AA2 nel match di Europa League tra la squadra israeliana del Bnei Yehuda Tel Aviv e gli azeri del Neftçi PFK. La sfida si disputerà all’Itztadion HaMoshava di Petah Tikva.

Tags, ,

Impegno internazionale per i nostri arbitri a Gradisca d’Isonzo

Si è disputata giovedì 8 agosto alle ore 19, presso lo stadio “Gino Colaussi” di Gradisca d’Isonzo, l’amichevole tra le formazioni Under18 di Italia e Slovenia.

Si trattava della seconda sfida del doppio test-match organizzato dalla FIGC, in vista dei Mondiali di categoria che si svolgeranno ad ottobre in Brasile.

È stato un importante impegno per i nostri arbitri. A dirigere la gara, infatti, c’era una quaterna regionale proveniente dalla CAN D:

AE Davide SANTAROSSA (Pordenone)
AA1 Davide SANTAROSSA (Pordenone)
AA2 Marco MUNITELLO (Gradisca d’Isonzo)
IV Piero MARANGONE (Udine)

Tags, , , ,

A fine agosto i raduni di inizio stagione per gli arbitri del CRA

Si svolgerà come ogni a Tarvisio il raduno pre-campionato degli arbitri, assistenti e osservatori in forza al Comitato Regionale Arbitri (CRA) del Friuli Venezia Giulia. Il periodo sarà quello tra il 29 e il 31 agosto, con lo svolgimento dei test atletici e dei quiz regolamentari, oltre che lezioni e approfondimenti sulle recenti modifiche al regolamento.

Il 29 agosto i primi ad arrivare all’hotel “Il cervo”, sede del raduno, saranno gli arbitri di Promozione ed Eccellenza, che si tratteranno per tutti i tre giorni. Il giorno dopo giungeranno anche i colleghi di Prima Categoria, anch’essi impegnati fino alla domenica. Gli assistenti saranno presenti solo sabato 30, mentre saranno gli osservatori a dover essere presenti domenica. 

Tags, , , , , ,

È nata la Sezione AIA di Gradisca d’Isonzo

Dalla prossima stagione sportiva, l’isontino avrà una sola sezione arbitri. L’ufficialità è arrivata a inizio luglio, tramite una nota del Comitato Nazionale dell’A.I.A/FIGC, che a inizio luglio ha messo nero su bianco quello che gli “addetti ai lavori” sapevano già da tempo: le sezioni di Gorizia, Monfalcone e Cormons confluiranno in una unica, spostandosi a Gradisca d’Isonzo.

Questo accopparmento, che segue quello già verificatosi in regione tra Cervignano e Latisana nel 2016, porterà alla creazione della seconda compagine AIA più grande del Friuli Venezia Giulia, dopo Udine. Sono, infatti, quasi 160 i tesserati che troveranno nell’ex fortezza veneziana la propria nuova casa. Si tratta di un numero importante, che permetterà alla nuova compagine di affrontare al meglio i prossimi campionati, risolvendo i problemi di numeri presenti negli ultimi anni.

La carenza di arbitri e il limitato numero di partite a disposizione per le singole sezioni, infatti, non permettevano un perfetto impiego dei primi. La nuova sezione avrà così competenza sull’intero territorio dell’ex provincia di Gorizia, così com’era prima ma con le tre realtà divise. Era quello che i dirigenti sezionali, regionali e anche nazionali volevano raggiungere, impegnandosi attivamente da oltre un anno. Decisivi questi ultimi mesi dove il Commissario Straordinario della Sezione di Gorizia, Luigi Franzò, e I Presidenti delle Sezioni di Cormons, Giorgio Deros, e Monfalcone, Roberto Semolic, hanno definito le basi tecniche e organizzative della nuova realtà.

Importante è stata la sensibilità e la disponibilità dell’Amministrazione Comunale di Gradisca d’Isonzo, a cui si esprime un significativo ringraziamento, che mettendo a disposizione i locali consente fin d’ora il regolare avvio dell’attività tecnica e associativa della nuova realtà sportiva. I nostri arbitri non solo porteranno il nome della nostra cittadina sul territorio nazionale, ma sapranno integrarsi nel tessuto sociale con i comportamenti e la passione che hanno sempre contraddistinto la categoria arbitrale.

Già l’anno scorso i membri di Gorizia e Monfalcone avevano svolto il ritiro pre-campionato insieme, a Piani di Luzza, oltre a ritrovarsi per alcune riunioni durante la stagione. A questo rapporto già avviato, si aggiungerà anche la storica sezione di Cormons, che ha portato ai massimi vertici arbitrali in Italia e a livello internazionale alcuni suoi tesserati. Arbitri con un’importante carriera sono passati però anche per le altre due, contribuendo a donare alla neonata AIA Gradisca d’Isonzo un passato di primo piano.

Il Presidente del CRA FVG, Andrea Merlino, si è detto compiaciuto per questa iniziativa, ritenendo la nuova realtà un’ottima opportunità di crescita tecnica e associativa per l’intera area. Ovviamente, ha aggiunto in una nota, la scomparse di realtà simili porta “sempre con sé rammarico sul piano sentimentale, ma una visione a lungo respiro non può prescindere dall’assunzione di decisioni logiche e fatte per il bene di una intera e ampia comunità territoriale”.

Tags, , ,

CRA a confronto, a Coverciano l’incontro con il Settore Tecnico

Si è tenuto a Coverciano, presso il Centro Tecnico Federale, l’incontro tra i Presidenti dei CRA ed il Settore Tecnico, alla presenza del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi e dei Componenti del Comitato Nazionale.

Il Settore Tecnico era presente al massimo livello direttivo con il responsabile Alfredo Trentalange e tutti i Vice e i Responsabili di settore. Durante l’incontro, è stato illustrato le novità regolamentari introdotte con la circolare 1 e altre modifiche alle NFOT. Presente per il nostro Comitato il Presidente Andrea Merlino.

Tags, , ,

Corso Arbitri Nazionale – COME ISCRIVERSI

L’Associazione Italiana Arbitri indice il Corso Nazionale per arbitri di calcio per la Stagione Sportiva 2018/2019 sulla scorta delle esperienze delle precedenti edizioni. Verranno approntate iniziative promozionali di rilevanza nazionale al fine di coinvolgere il maggior numero di ragazzi e ragazze anche attraverso i social media con l’ashtag #corsoarbitri.
Il corso verrà pubblicizzato anche alla luce della convenzione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la promozione nelle scuole di secondo grado.
Le iscrizioni dovranno essere accolte tramite le Sezioni dislocate sul territorio entro il 31 ottobre 2018.
Possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea, con documento di identità valido, ed i cittadini extra comunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno.
Al termine del Corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame, prova che prevede dei test scritti ed orali sul Regolamento del Giuoco del Calcio ed un test di idoneità atletica.
Dal momento del superamento dell’esame, si è ufficialmente un arbitro dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC e, pertanto, dalle domeniche successive si inizierà ad arbitrare nella prima categoria dell’arbitraggio, i ”Giovanissimi”. Durante le prime gare gli Arbitri saranno accompagnati da un “Tutor” che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche nonché la parte referendaria del dopo gara.
Ogni Arbitro dell’AIA è in possesso della Tessera Federale che gli consente di entrare gratuitamente in ogni Stadio dove la partita è organizzata sotto l’egida della FIGC su territorio Nazionale.

Per tutte le informazioni scrivere a : corsoarbitrifvg@gmail.com

Read More