Author Archive CRA FVG

I Talent del FVG protagonisti del raduno nazionale a Coverciano

Si è svolto sabato e domenica scorsi l’incontro nazionale dei Talent provenienti da tutte le regioni d’Italia, accompagnati dai rispettivi Mentor. È stata una due giorni di grande intensità, alla presenza dei massimi vertici del nostro Settore Tecnico e degli Osservatori UEFA, rappresentati dallo svizzero Francesco Bianchi.

Il progetto Talent&Mentor è inquadrato nell’attività UEFA Convention, interessando tutte le federazioni europee. Durante il weekend si sono svolte le prove atletiche, i quiz tecnici interattivi, gli interventi dei nostri istruttori UEFA con l’ausilio dei video più recenti, lavori di gruppo e tanto altro. Di spicco la partecipazione dell’arbitro internazionale Elite Gianluca Rocchi.

Per il nostra CRA erano presenti i quattro Talent: Yasser Garraoui (Pordenone), Matteo Cerqua (Trieste), Fabio Calò (Udine) e Andrea Cargnel (Gradisca d’Isonzo) con il Mentor Valentino Menegoz (Pordenone). Un appuntamento sicuramente stimolante e ricco di spunti di crescita per i nostri ragazzi e per tutti i partecipanti, che il nostro Settore Tecnico propone con un livello di qualità davvero elevato ormai da diverse stagioni.

Tags, , , , , , , ,

Andare oltre le prime difficoltà: un progetto-pilota per chi organizza i corsi arbitri

I dati parlano chiaro: gran parte degli abbandoni arriva nei primi mesi di attività, se non addirittura ancora prima di sostenere l’esame. Accade in tutta Italia, Friuli Venezia Giulia non esclusa.

Proprio supportare le sezioni in questo delicato incarico, Alessandra Agosto di Trieste, Componente del Settore Tecnico per il modulo “Perfezionamento tecnico e valutazione tecnica”, mercoledì 20 novembre ha presentato ai responsabili del reclutamento delle sette sezioni del Friuli Venezia Giulia un progetto pilota.

Con questo, si punta a migliorare il sistema di formazione per andare incontro agli arbitri o aspiranti tali insicuri sul continuare o meno l’attività. Il percorso è stato realizzato in collaborazione con il Comitato Regionale (CRA).

Nel corso dell’incontro, avvenuto nella sede del Comitato a Palmanova, Agosto ha illustrato le possibili motivazioni che spingono qualcuno ad avvicinarsi al mondo arbitrale, aprendo il confronto con i presenti. Convincere un ragazzo o una ragazza ad iscriversi al corso arbitri, trasmettendo queste motivazioni per una scelta così importante, non è certo facile e quest’ultimi sono spesso portati a mollare tutto alle prime difficoltà.

Ne sono emersi molteplici spunti, tra cui il bisogno dei ragazzi di trovare un punto di riferimento nella propria crescita umana, in una realtà odierna dove l’indecisione è all’ordine del giorno. Molti di loro sono fragili, insicuri, per cui è anche su questa sfera che chi organizza la formazione “di base” dei giovani fischietti deve concentrarsi.

Il centro del discorso della serata, al di là dell’aiutare i ragazzi nell’apprendere il regolamento e la posizione in campo, è stato quello di coinvolgere e far sentir parte le nuove leve di un’associazione che va oltre l’impegno della domenica o del sabato pomeriggio. Diversi gli spunti su come gestire le giornate di formazioni e l’aula, su come coinvolgere e far appassionare i giovani.

A dicembre un altro incontro con chi organizza le lezioni mentre a gennaio, ci sarà l’incontro con i Tutor che da lì a poco accompagneranno i neo-ammessi alle loro prime partite. Uno step fondamentale, per fa sì che questi intraprendano un percorso sportivo e personale, anziché arenarsi davanti alle difficoltà.

Tags, ,

A Vittorio Veneto arbitri e assistenti del Nordest a confronto

Nell’ambito del programma nazionale degli incontri intermedi della CAN D, si è tenuto giovedì scorso, presso la sezione di Castelfranco Veneto, l’appuntamento dedicato al Triveneto. Convocati arbitri, assistenti e osservatori.

Test atletici, riflessioni comportamentali e di atteggiamento, corredati da un ampia serie di video tecnici analizzati dal Responsabile della Commissione Matteo Simone Trefoloni, accompagnato dai Componenti Biasutto e Celi.

Presenti, al completo, tutti i dodici colleghi del Friuli Venezia Giulia insieme al Vicepresidente Luca Cavanna, in rappresentanza del CRA. Un appuntamento di grande qualità, indispensabile per la formazione, l’aggiornamento tecnico ed il proseguimento della stagione.


In alto, il gruppo di arbitri e assistenti del FVG in forza alla CAN D. Da sinistra a destra: Badreddine Mamouni (Tolmezzo), Piero Marangone (Udine), Filippo Tortolo (Basso Friuli), Davide Santarossa (Pordenone), Luca Cavanna (Vicepresidente CRA FVG), Francesco Forgione (Gradisca d’Isonzo), Davide Santarossa (Pordenone), Marco Munitello (Gradisca d’Isonzo), Aleksandar Djurdjevic (Trieste), Lorenzo Ret (Udine), Matteo Dellasanta (Trieste), Paolo Tricarico (Udine) e Bogdan Nicolae Sfira (Pordenone).

Tags,

Giacomelli e Tolfo impegnati nell’Élite League U20

Se è vero che questa settimana il campionato di Serie A è fermo per far spazio agli impegni delle Nazionali, gli arbitri italiani non sono rimasti certo a casa. In particolare, i due nostri nomi di punta della Can A sono stati designati per l’Élite League Under 20: Piero Giacomelli di Trieste e Alessio Tolfo di Pordenone.

I due, insieme a Luca Mondin di Treviso, hanno composto la terna nell’importante torneo che vede partecipare 8 delle più forti formazioni europee a livello giovanile. Quarto uomo il lusitano Fabio Melo. La partita si è disputata giovedì pomeriggio, ad Águeda.

Nella foto in alto, da sinistra a destra: Alessio Tolfo, Piero Giacomelli e Luca Mondin. Qui sotto: con il quarto uomo Fabio Melo.

Tags, , , ,

Primo step di campionato per arbitri e assistenti regionali

Con la riunione tenutasi lunedì sera, si sono conclusi gli incontri del primo step di campionato per gli associati in forza al Comitato regionale. Due incontri di analisi e confronto, nell’Auditorium del Centro Figc di via Scamozzi, con arbitri ed assistenti impegnati settimanalmente sui campi di Promozione, Eccellenza e non solo per fare il punto a ormai diverse settimane dall’avvio della stagione.

A guidare le serate sono stati i componenti dell’Organo tecnico, con gli interventi del presidente Andrea Merlino, del referente degli assistenti Lorenzo Visentini, degli arbitri di Prima Categoria Cristian De Franco e degli osservatori Luca Cavanna. Al centro del discorso è stato posto il lavoro di squadra, imprescindibile per chiunque sia la domenica che il resto della settimana, nei confronti degli altri colleghi e di chi si occupa di coordinare gli oltre 100 tesserati a disposizione.

Non sono mancate le analisi di alcuni video, chiamando alcuni presenti a commentare, dando vita a un proficuo scambio di vedute su come affrontare certe situazioni in campo. Un particolare focus è stato riservato alla concentrazione, indispensabile dal fischio d’inizio fino alla compilazione del referto di gara, vero e proprio terzo tempo non secondario ai 90 minuti della gara. Appuntamento ora al raduno di metà campionato, fissato il 22 dicembre.  

Tags, ,

A Coverciano il raduno Talent per assistenti, Mazzotta e Lendaro presenti per il FVG

Si è svolto quest’ultimo weekend il raduno “Talent assistenti 2019” a Coverciano, presso il Centro tecnico federale. Due giorni di studio e confronto che hanno visto impegnati 57 giovani assistenti provenienti dalle varie regioni d’Italia: il Friuli Venezia Giulia era rappresentato da Beatrice Mazzotta di Gradisca d’Isonzo e Riccardo Lendaro di Pordenone.

I ragazzi hanno affrontato test atletici, quiz regolamentari e ascoltato interessanti lezioni tenute dal Settore Tecnico. Tra gli ospiti, anche l’arbitro internazionale Gianluca Rocchi. I ragazzi, inoltre, hanno lavorato in squadra per svolgere l’analisi di alcune situazioni in campo, illustrando poi il lavoro finale a tutto il gruppo. 

Nella foto, da sinistra a destra: Beatrice Mazzotta e Riccardo Lendaro

Tags, , , , , ,

Debuto stagionale in Serie A per Ros di Pordenone

È stata una domenica speciale questa per Riccardo Ros, arbitro della sezione di Pordenone chiamato a dirigere la sfida di Serie A tra Lecce e Sassuolo, in programma alle 15 allo stadio “Via del Mare” del capoluogo salentino. Si è trattato del debutto stagionale per il fischietto friulano, dopo aver già arbitrato nella massima serie la scorsa stagione sportiva la partita tra Chievo Verona e Spal. 

L’esordio assoluto è però datato 15 maggio 2016, quando diresse Chievo Verona – Bologna a 46 anni dall’ultimo match che ha visto in campo un tesserato pordenonese, ossia l’ex internazionale Bruno De Marchi. Si tratta di un traguardo importante per il giovane, nato a San Vito al Tagliamento nel 1985, sempre più prossimo ad affiancare il collega di sezione Alessio Tolfo, assistente in forza alla Commissione nazionale per la Serie A (Can A) da ormai due anni. Ros è arbitro in Serie B dalla stagione 2014/15.

A Lecce l’arbitro della Destra Tagliamento è stato affiancato dagli assistenti Sergio Ranghetti di Chiari e Lorenzo Gori di Arezzo. Il quarto uomo era Antonio Giua di Olbia, mentre Var e Avar erano Luca Banti di Livorno e Salvatore Longo di Paola. 

L’indomani, inoltre, Ros ha ricevuto il premio come miglior arbitro della scorsa stagione nel corso della 19esima edizione del Galà del Calcio Triveneto, svoltosi al teatro comunale di Vicenza.

Tags, ,